domenica 4 aprile 2010

Eravamo quattro amici...






...E siamo rimasti in due... così, tra un bicchiere di vino e divertenti chiacchiere si è fatto tardi.
In un dì di straordinario sole concluso piacevolmente in un imprevisto tète-a-tète .
"Non sanno cosa si sono persi!" mi vien da sottolineare!
Ma senza dar troppa importanza agli amici dispersi, a coloro che spesso fanno finta di avere troppi impegni, al tempo che scorre, alla lontananza: noi proseguiamo molto sereni "alimentando il focolare" con le piccole grandi gioie della vita!
A volte vorrei solo fossero più lunghe, vorrei che le giornate ed i momenti di condivisione non volassero come tutto il resto, vorrei fermarle come la fotografia di "quell'orizzonte".



Patate al forno
semplici


Prendere la quantità di patate desiderata, non superiore alla capacità della teglia. Sceglierle più o meno delle stesse dimensioni, non troppo grosse e di qualità non farinosa. (vanno bene anche le novelle)
Pelarle, pulirle e tagliarle a spicchi poi ungere una teglia ricoperta con carta forno e distribuire le patate pulite e tagliate a spicchi. Salare abbondantemente aggiungere ancora un filo d'olio e mischiare bene il tutto affinchè gli spicchi si ungano in maniera uniforme.
Cuocere a 200° per 20/30 minuti o finchè risulteranno cotte girandole di tanto in tanto. Se durante la cottura dovessero colorarsi troppo coprire con carta stagnola fino a cottura ultimata.

[p.s.per incomprensibili ragioni di rete il post doveva essere pubblicato qualche giorno fa...]

15 commenti:

  1. Le ore passate in compagnia dei nostri amici ci riscaldano il cuore...proprio come le tue patate!Buona Pasqua

    RispondiElimina
  2. Ricetta semplice ma bella! complimenti!

    RispondiElimina
  3. ciao splendida ramaiola :-)
    intanto, BUONA PASQUA, poi un sorriso per te e per la semplicità del tuo piatto e delle tue parole consivise appieno.
    un bacione e..... stiamo per organizzare un raduno food blogger a milano, vero che ci sei???!!!

    RispondiElimina
  4. La proxima vez me gustaría que fueramos cinco, es posible?
    Rico, rico y con una foto fabulosa.
    Mil besos sin gluten bella.

    RispondiElimina
  5. semplici, ma fanno una gola!!! ciao buona pasqua per quel che ne rimane!!!

    RispondiElimina
  6. che buone!
    vien voglia di passare a prendere un film e mangiarle come fossero pop corn :D

    RispondiElimina
  7. Saranno anche semplici ma sono sempre le migliori!!
    baci baci

    RispondiElimina
  8. Buone le tue patate ma soprattutto belle le parole. Anch'io penso che alcuni momenti di condivisione dovrebbero durare più a lungo e che le chiacchiere, le serate trascorse a conversare, un bicchiere di vino e qualcosa di buono da mangiare sia legna da far ardere nel camino del tempo... Una visione romantica e profonda, molto suggestiva davvero. Un caro saluto. Tornerò a trovarti. Deborah

    RispondiElimina
  9. Moi aussi je fais les frites au four et c'est très bon.
    A bientôt.

    RispondiElimina
  10. buonissime le patate al forno... piacciono a tutti e hanno sempre un successo garantito!

    RispondiElimina
  11. Beh allora, in cambio, ne prendo anch'io un po' ;-)

    RispondiElimina
  12. Ciao :)

    Mi chiamo Elena e sul mio blog di cucina sto raccogliendo delle ricette, insieme agli altri food blogger, per creare una raccolta. :)

    Si tratta di ricette "a colori" che verrebbero poi raccolte (citando ovviamente le fonti) in un ebook scaricabile da tutti gli amanti della buona cucina.

    Se ti può interessare, questo è il link dove ci sono tutti i dettagli. :)

    Raccolta ricette di cucina


    Spero di aver destato la tua curiosità. :P

    Ti auguro buona giornata,

    elena.

    RispondiElimina
  13. squisito da leccarsi il piatto...
    si può??

    che carino il tuo blog...
    ti lascio il mio nuovo indirizzo
    http://unpodibricioleincucina.blogspot.com/
    se ti và passa a trovarmi.. ^_^
    mercy

    RispondiElimina
  14. Un piatto di queste ottime patate...due o tre dei carciofi che appaiono qui sotto e io sono.....a posto!!!

    RispondiElimina
  15. patatearrosto ...ciò che adoro di più e mai ne sarei sazia...
    baci ramaiuoletta
    nina

    RispondiElimina