lunedì 21 gennaio 2013

Sfoglie di pane!


Ci sono giorni in cui mi domando da dove provenga  tutta la mia energia: reduce da una notte insonne causa bambino malato, spesa al super da fare, casa sottosopra e stasera ospiti quindi una cena da preparare!
Che faccio io in quei dieci minuti relax che mi concedo per colazione? 
Davanti alla mia tazza di tè mi ricordo di quei meravigliosi "crakers" che un'amica tempo fa mi ha fatto assaggiare... Insieme a questo pensiero, poso lo sguardo sul vasetto di rametti profumati che da qualche giorno impreziosisce il mio tavolo. 
Ecco fatto, un connubio perfetto, in pochi minuti l'idea prende forma ed ecco che impasto acqua e farina tra la mia tazza, i biscotti e tralascio il resto del disordine! 
Ecco pronto appena in tempo il mio impasto, sssttt! deve riposare, lo copro per bene e lo metto al caldo. Intanto il piccolo di casa si sveglia è ora di fare spazio alla seconda colazione! 
Naturalmente ho assolto ogni compito, tutto in modo sconclusionato e vario ma alla fine me la cavo solo con un po' di mal di schiena ma ... mente e mani soddisfatte!

Non so dire se preferisco menta, rosmarino, salvia o timo.... Quando devo sceglierle finisco sempre 
per utilizzarle tutte! Le aromatiche hanno il potere di procurarmi il buon umore soltanto con una
strofinatina! Ammetto di aver perso "per strada"quasi tutte le mie piantine, con l'inverno poche 
sopravvivono! Ma tra qualche tempo sarà di nuovo l'ora di riempire il balcone di profumi!
Confesso che il mio bel vasetto (anche questo fa parte della storia...) è una composizione creata grazie al signorsupermercato... "Che in inverno cura le sue piante"!...

Il profumo dell'impasto nel forno unito al battuto di erbe aromatiche è inebriante!
 
Sfoglie croccanti alle erbe

Ingredienti per l'impasto:
250g farina
mezza bustina di lievito liofilizzato
un pizzico di sale
Olio extravergine d'oliva
100 ml di acqua tiepida circa
un cucchiaino di zucchero
fleur de sel

Per il battuto:
salvia, menta, rosmarino freschi, timo e rosmarino secchi: il tutto ben tritato
La proporzione è variabile...a seconda dell'umore!

--> In un contenitore capiente unire farina, lievito, zucchero, il pizzico di sale due cucchiai di olio e l'acqua. amalgamare tutto e se servisse agginugere un pochino d'acqua.
Su una spianatoia continuare a lavorare la pasta finchè non raggiunge una consistenza omogenea ed elastica.
Formare una palla e riporla in un contenitore capiente cosparso d'olio e con un coltello incidere una croce . ungerre la superficie d'olio e coprire con una pellicola. Lasciar lievitare per un'ora in un luogo tiepido.
Prendere l'impasto e lavorarlo poco con le mani. Prelevare porzioni di pasta da circa 45 g l'una e formare delle lingue molto sottili con il mattarello. Cospagere le sfoglie con le erbe tritate e con l'aiuto di un pennello ungere d'olio tutta la superficie. Infine una spolverata di fleur de sel.
Infornare a 200° 9-10 min.
Sfornare, lasciar raffreddare e servire così come sono o con lardo, o con ciò che vi va!


 


13 commenti:

  1. Queste sfoglie sono letteralmente intriganti! Segno la ricetta!!!
    A presto
    Gialla

    RispondiElimina
  2. beata te, io in questo periodo mi sento come se mi fosse passato sopra un tir...anzi due!
    Che meravigliose lingue di pane hai preparato, croccantissime e ricche di sapore, complimenti!

    RispondiElimina
  3. fantastiche hanno un aspetto veramente invitante.
    ciao e piacere di conoscerti ora mi faccio un giretto nel tuo blog.

    RispondiElimina
  4. Sono molto golose le tue sfoglie di pane, e la foto è molto invitante...

    RispondiElimina
  5. Non si può guardare quella foto con il lardo dolcemente adagiato .........è possibile avere un mancamento.............è un pò che non ci vediamo, mi sa che verrò per un aperitvo !!
    Una bacio a tutti e tre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E già ma se esce scritto anonimo come fai a sapere che sono ZioChicco ?

      Elimina
  6. Mmmhh ti aspetto molto volentieri!! La porta è spalancata per te e la cucina sempre aperta! a presto!!

    RispondiElimina
  7. Mmmhhh cha fame !! Semplicemente fantastiche! Questa sera devo provare a farle assolutamente !!! :)

    RispondiElimina
  8. Ma cos'è li fleur de SEL?

    RispondiElimina
  9. Ciao, farina che tipo?

    RispondiElimina
  10. Fatte adesso, con erbe aromatiche dell'arto e accompagnate da trifola di funghi, perfette le amo!!!

    RispondiElimina