venerdì 26 giugno 2009

Le coq refait !




Bien! Post ispirato al rapido passaggio di lavoro in France, dove per merito del caso siamo state in un piccolo hotel dedicato al poulet in ogni forma e colore, quadri, stampe ai muri, soprammobili, statue, "affreschi", zuppiere a forma di gallina, porta ceneri, tazze, portachiavi, porte dipinte, persino un pollo a dondolo alto quanto me, insomma ogni oggetto aveva in un modo o nell' altro la forma del buon animale da cortile... imposte comprese!
Perché quindi non dedicare a lui un piattino improvvisato con i preziosissimi avanzi di un ricco pasto...?!

Ruspantello rifatto

Ingredienti:

1 ruspantello alla brace
spinaci a piacere (anche congelati)
pisellini a volontà (anche congelati)
curry
paprica dolce
origano
prezzemolo fresco tritato
olio extravergine d'oliva
pepe, sale
una noce di burro (o più, dipende dalla quantità di verdura preparata)

Spolpare e sfilacciare la carne poi condire abbondantemente con le spezie ed un filo d'olio.
Nel frattempo in due tegami separati cuocere le verdure come indicato sulla confezione se si tratta di surgelati, oppure lessare in acqua bollente nel modo tradizionale.
Scolare tutto e strizzare bene gli spinaci, poi tagliarli un po' per separarli più facilmente.
In un tegame sciogliere la noce di burro ed unire tutta la verdura, salare, pepare e unire il pollo.
Saltare qualche istante a fuoco vivo, amalgamando bene tutti i sapori e regolando sale /pepe.
Si può servire subito oppure tiepido.
Preparandolo in anticipo è un'ottimo piatto freddo per le giornate estive!




18 commenti:

  1. Suggerimento interessante anche per usare il pollo che rimane... Ma talmente invitante che vale la pena anche cuocere il pollo apposta!
    Forte l'hotel tutto a forma di pollo! :)))

    RispondiElimina
  2. Ah che buon modo di cuocere il pollo!!!!! un bacione cara e buon week-end!!!

    RispondiElimina
  3. Bel piatto di riciclo. Brava!

    RispondiElimina
  4. una bella ricetta per un gustoso restyling degli avanzi! sarei curiosa di avere l'indirizzo del pollo-hotel..magari se capito in zona....

    RispondiElimina
  5. un modo molto originale per non buttar via nulla,ottimo piatto,complimenti!

    RispondiElimina
  6. ottimo questo piattino e ottimo modo per riutilizzare gli avanzi, complimenti!

    RispondiElimina
  7. che piatto meraviglioso!!!
    l'aspetto e'invitantissimo ;)

    RispondiElimina
  8. Mi sembra buonissimo questo piatto inspirato nella Francia! Anche leggero, perfetto per questo caldo che fa qui in Canada!

    RispondiElimina
  9. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  10. ok i´m hooked! what a beautiful blog. i´ll be back often! i´m off to read more! besos-jane

    RispondiElimina
  11. le spezie che lo condiscono mi piacciono e credo che lo provero' presto, un bacione.

    RispondiElimina
  12. Pollo e spinaci è l'abbinamento classico dei pranzetti da bimbi. ma così ha tutto un altro aspetto. Grazie per la dritta.

    RispondiElimina
  13. Mi piace scoprire nuovi accostamenti per il pollo, soprattutto se di verdure :))

    RispondiElimina
  14. dicci dove è che veniamo a vederlo, molto bella la ricetta

    RispondiElimina
  15. la France è sempre fonte di grande ispirazione!! un albergo dedicato al poulet... fantastico!! dacci l'indirizzo :))
    oltretutto lo amo in tutte le sue forme il piccolo volatile! grazie per quest'idea :)

    RispondiElimina
  16. Grazie a tutti per l'interessamento, ma vi assicuro che "le coq" è meglio libero e sereno nell'aia...l'alberghetto in questione si trova a due passi da Saint Tropez, in un piccolo paesino anonimo e privo di attrattive e le sue stanze non sono certo da 4stelline... Comunque per gli impavidi lavoratori o viaggiatori che si trovassero nei pressi l'indirizzo è Place de la Mairie
    83310 Cogolin
    Ciao!

    RispondiElimina
  17. Ciao per la prima volta dissento dal tuo scitto.Ho una casa a cogolin da parecchi anni,ti assicuro che non è un paesino privo di attrattive.Lo vivo da indiceno e non da turista.L'armonia che dà è tipica dei villaggi francesi e meno turistica dalla ben nota Saint Tropez ma,sicuramente con rapporto essere umano e ambiente più in sintonia.Oltre all'arberghetto da te indirizzato,che conosco dove è situato e non come frequentazione esistono altri ristoranti tipici e molto gradevoli che negli anni mi hanno dato modo di gustare il loro cibo e i loro gradevoli ambienti.Ciao buona giornata ALFREDO

    RispondiElimina